Flash Macro Ring Light: migliori prodotti di Giugno 2021, prezzi, recensioni

Il mondo degli accessori fotografici è ampio e variegato. In un modo o nell’altro si cerca di accontentare le più disparate esigenze di fotografi che per passione o per mestiere, si occupano della fotografia a 360° toccando ambiti delle volte generici altre volte più specifici. Qualsiasi sia, quindi, il settore di specializzazione, esistono relativi accessori e attrezzature che potrebbero di certo definirsi essenziali al fine di ottenere il giusto risultato aspettato. Senza di essi, sarebbe praticamente impossibile raggiungere determinati obiettivi.

Accessori come treppiedi, obiettivi, filtri e altro, sono tra i must per un fotografo che si presta a qualsiasi tipologia di scatti. Ma esistono alcuni che andranno a puntare principalmente su un utilizzo mirato, come il settore che si occupa in prevalenza del dettaglio e del Macro. Oltre che da un opportuno corredo di obiettivi idonei a tale scopo, sarà importante munirsi del giusto flash. Scopriamo qual è il migliore da sfruttare in contesti dove il dettaglio è alla base dello scatto.

Nel seguente articolo, parleremo a tal proposito, del flash anulare detto anche Macro Ringh Ligtht. Vediamo insieme le principali peculiarità e le caratteristiche alla base di questo incredibile flash dalle potenzialità eccezionali. Curiosi di sapere qualcosa in più? Non perdiamo altro tempo allora!

Flash anulare? Ecco quando utilizzarlo al meglio!

Moltissimi principianti o chi non si intende molto di fotografia, conoscerà comunque questo specifico flash esterno. Per chi si chiede, quale sia la differenza tra questo ed un comune flash esterno standard, la risposta sta tutta nella tipologia delle fotografie idonee e più adatte al suo uso. Che sia Still life, food, moda, make-up o persino ambito specifico come medico, il ring flash è in grado di offrire un’illuminazione diffusa e regolare.

     

La scelta del flash anulare non è quindi casuale, ma anzi è specificatamente richiesto soprattutto dai professionisti che necessitano di esaltare scatti di tipologia Macro. Il Macro, focalizza l’interesse sui dettagli o su piccoli particolari che si desidera mettere in risalto a discapito del resto. Anche nel settore della moda o del make-up ad esempio, si ricerca l’effetto uniforme e ben luminoso dell’incarnato o dei dettagli quali accessori o trucchi. Ma non solo, il ring flash si adatta bene anche a foto naturalistiche o per ritratti.

Quali altri settori sono appropriati per l’uso del ring flash?

Oltre a quelli citati, il ring flash si presta bene ad un uso di tipo medico, soprattutto in settori quali chirurgia plastica, dermatologi, dentisti professionisti ed altri dove si necessità una reference su cui basare il proprio lavoro. Grazie al dettaglio offerto dalla giusta illuminazione del ring flash, sarà possibile annotare i minimi particolari e quindi ottenere risultati professionali ed estremamente precisi.

Come mai proprio la forma anulare? Ecco perché!

La preferenza della struttura del ring flash ha una precisa funzione. Generalmente si presentano con un’illuminazione circolare con un buco al centro. Ecco i due principali vantaggi di tale struttura:

  • Capace di diffondere la luce in un’area più ampia, a differenza del flash tradizione più a luce diretta e mirata. Si eviterà l’effetto abbagliamento che nuoce all’esaltazione dei dettagli.
  • Nel mezzo, quindi nel buco, verrà inserito l’obiettivo o la lente della fotocamera, questo renderà possibile un assorbimento maggiore della luce, quindi una luminosità migliore e professionale su ogni scatto.

Prima di acquistare un ring flash, cosa c’è da tenere in considerazione?

Scegliere di acquistare un ring flash, è spesso una soluzione pratica e che farà risparmiare diversi soldi. Perché? Se necessitiamo di un’illuminazione che si limiti ad un soggetto, oggetto o ritratto mezzo busto, la luce dell’anello sarà già sufficiente a garantire ottimi risultati col minimo sforzo. La resa finale sembrerà data da un assetto di luci professionale di migliaia di euro ma in realtà vi sarà bastato solo un semplice ring flash!

Tuttavia, per scegliere quello che più si presta al nostro caso, andranno valutati dei criteri essenziali. Ecco di seguito i più importanti:

  • Temperatura del colore.
  • Grandezza.
  • Accessori e supporti in aggiunta.

Temperatura: La temperatura generalmente viene misurata in Kelvin. La differenza starà nello scegliere una luce più fredda, quindi (bianca) oppure una luce più calda quindi (ambrata). La scelta, in sostanza, dipenderà dalla necessità, dal soggetto e dai colori predominanti. Tutto dovrà adattarsi in modo armonico e che non stoni.

Grandezza: La dimensione è a scelta tra una serie di standard messi a disposizione in commercio. Si misurano in pollici e tutto dipenderà dal tipo di scatto che andremo a fare. Chiaramente, maggiore sarà il diametro dell’anello, maggiore sarà il fascio di luce quindi in breve, più potente e luminoso.

Accessori e supporti: A volte sono venduti con i ring flash anche dei supporti che ne facilitano il montaggio sulla reflex o sulla videocamera. Non sono sempre necessari, ma chiaramente se presenti, potrebbero agevolare e di molto il loro utilizzo. Si considera un accessorio utile il ricevitore wireless per foto a distanza.

Prezzi e costi per i flash anulari attualmente sul mercato.

Parlando nello specifico di prezzi, possiamo dire che il costo di un ring flash varierà da moltissimi fattori. Non solo per il brand, ma soprattutto per le qualità in termini di prestazioni e per dimensioni. Se volessimo ipotizzare un costo, potremmo presume una spesa minima di 30 -40 euro circa fino a raggiungere costi di oltre i 150 euro per i flash di tipo professionale. Prevalentemente il tipo di illuminazione è in formato LED. E ciò vale sia per quelli professionali che per quelli di fascia più economica.

Dato il diffondersi sempre maggiore dell’uso dello smartphone per scattare foto anche di alto livello, sul mercato sarà possibile acquistare ring flash anche adatti a questo determinato utilizzo. Soprattutto questi saranno facili da reperire sotto forma di kit, dove saranno compresi anelli luminosi con toni di colore variabili, supporti per sorreggere il flash e persino ricevitori wireless per lo scatto in remoto.

In ogni caso, il consiglio che ci sentiamo di dare, è quello di puntare su un prodotto che possa garantire qualità e buone prestazioni. Che sia idoneo al tipo di utilizzo a cui sarà destinato e che abbia comunque un buon rapporto qualità/prezzo. 

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
fotoevideocamere.it