Fotocamere digitali Mirrorless: migliori prodotti di Aprile 2021, prezzi, recensioni

Di modelli di fotocamere digitali, oggigiorno, ne esistono davvero tante sul mercato. Ciò, per ovvie ragioni, potrebbe creare confusione e perplessità a quegli utenti inesperti che sconoscono parte della fotografia e non riescono, di conseguenza, a distinguere con maggior precisione modelli e caratteristiche al seguito. Nell’articolo di oggi, parleremo, oltre che in linea generale dei maggiori modelli sul mercato di fotocamere digitali, delle nuove e modernissime Mirrorless. Quindi non perdiamo ulteriore tempo e scopriamo tutto ciò che di più utile c’è da sapere al riguardo.

Prima di qualsiasi acquisto, scopriamo che fotografi siamo.

Vi è mai balenata in testa l’idea di acquistare una fotocamera digitale? Se sì, vi sarete accorti che di modelli e tipologie ne esistono davvero tante, e che spesso, il più delle volte, essi sembrano confondersi l’uno con l’altro. In realtà ogni singola fotocamera, non solo ha una destinazione ben precisa, in termini di utilizzo, ma lo avrà anche per quanto riguarda il giusto utente che ne valuti l’acquisto. Per conseguenza, un primo passo che aiuta nella scelta di una fotocamera, è capire che tipologia di fotografi siamo. Amatoriali? Esperti? Qualsiasi avrà la sua fotocamera ideale e che rispecchi le proprie necessità ed esigenze. Ecco che capire a priori quali siano le caratteristiche di ogni fotocamera risulterà essere molto utile. Mettiamo il caso di essere dei fotografi abbastanza esperti o comunque che sappiano quantomeno destreggiarsi tra impostazioni e parametri, quale sarebbero le fotocamere ideali? Vediamolo subito.

Mirrorless o Reflex? Cosa cambia?

Molti potrebbero domandarsi tale quesito, e non avrebbero tutti i torti, perché entrambe le macchine fotografiche prese in esame risultano avere un’ottima qualità di resa complessiva. Tuttavia, si evincono anche differenze non di certo di poco conto. Per cominciare, la struttura appare diversa in quanto le Mirrorless a differenza delle Reflex, vantano un peso ed un ingombro decisamente inferiore. Questo forse è uno dei punti a favore di tali macchine fotografiche.

I produttori hanno cercato di unire qualità simili alla resa della Reflex, su di un corpo macchina più leggero e pratico. Ecco che le Mirrorless potrebbero di certo giocarsela quasi ad armi pari. Sostanzialmente, quindi, parliamo di una macchina fotografica estremamente performante, soprattutto quelle di fascia medio alta.

Una delle peculiarità delle Mirrorless e che le differenzia dai modelli meno performanti, è la possibilità di poter intercambiare gli obiettivi a proprio piacimento. Ciò, offre di certo un buon margine di personalizzazione.

Quali sono le caratteristiche tecniche di una Mirrorless?

Se volessimo scendere ulteriormente nei dettagli, sarebbe più che utile cercare di analizzare le caratteristiche tecniche della Mirrorless, in modo da valutare se questa possa o meno essere la macchina fotografica giusta per noi. Ecco un breve elenco riassuntivo che potrebbe aiutare a chiarire i concetti tecnici:

  • Corpo macchina leggero e più compatto di quello di una reflex.
  • Mirino elettronico. Sfrutta prevalentemente lo schermo LCD di cui è dotata.
  • Ottiche intercambiabili. Con gli adattatori sarà possibile montare anche alcuni predestinati per reflex.
  • Sensori vari a seconda della fascia di prezzo. Sarà possibile acquistare Mirrorless con sensori: Micro – Quarto Terzi, APS-C, Full Frame.
  • Costi nella media ma comunque non propriamente economici.
  • Hanno una buon margine di impostazione dei parametri, esaltando quindi la modalità manuale.
  • Scelta anche da professionisti, in quanto la qualità di resa complessiva è più che discreta. 
  • Facile da trasportare anche in contesti come viaggi o tragitti lunghi. 
  • Può essere considerata una macchina fotografica con utilizzo ibrido, in quanto anche i meno esperti potrebbero usarla senza limiti.

   

Queste sono solo alcune delle caratteristiche principali, tuttavia in base ai punti di vista, le Mirrorless potrebbero vantare altri vantaggi o svantaggi. Parlando ad esempio degli svantaggi, esiste spesso il confronto diretto con le sorelli maggiori, ovvero le Reflex. Moltissimi fotografi professionisti, tendenzialmente preferiscono ancora oggi, puntare su corpi macchina Reflex, ma perché?

Mirrorless o Reflex?

Per quanto le Mirrorless, siano in grado di offrire una qualità delle volte anche eccellente, molti ancora rimangono affezionati al sistema Reflex; un po’ per abitudine, un po’ perché tecnicamente, il sistema Reflex appare ancora oggi il più completo di tutti. Di fatti, è bene sottolineare che tutto il parco ottiche sul mercato, sia in prevalenza studiato per Reflex. Le Mirrorless, essendo prodotti relativamente nuovi, subiscono la mancanza di ottiche specifiche, che attualmente risultano di numero inferiore. Ecco che, se fossimo professionisti, quasi sicuramente la scelta non potrà che ricadere sul sistema Reflex. Quindi perché scegliere una Mirrorless?

Quale scelta fare?

La scelta, per quanto possa sembrare semplice, nasconde di certo delle piccole insidie. Tutto, quindi, verrà determinato dall’utilizzo specifico che ne faremo della nostra macchina fotografica. Se siamo fotografi occasionali, che non amano trasportare chissà che peso o che non necessitano di un sistema ulteriormente più complicato ma preferiscono qualcosa di più intuitivo ma dalle eccellenti prestazioni, allora in quel caso potrebbe essere saggio puntare su una Mirrorless. Va comunque considerato che non si tratta di macchine fotografiche economiche, il che porterà sempre a motivare l’acquisto solo persone con un minimo di competenza e che sappiano gestire almeno in parte, le impostazioni in manuale. Se dovessimo utilizzare una Mirrorless esclusivamente in automatico, potrebbe rivelarsi un acquisto troppo pretenzioso. 

Ma che prezzi hanno le Mirrorless attualmente sul mercato?

I prezzi, come anticipato poco prima, non risultano essere così economici. Ecco che, prima di procedere all’acquisto, sarà sempre bene valutare prima le nostre reali necessità ed assicurarci che esse possano rispecchiarsi al meglio non solo per ciò che riguarda le caratteristiche tecniche, ma soprattutto per la spesa necessaria da affrontare.

La fascia di prezzo, quindi, oscilla tra una cifra di partenza di circa 350 euro fino ad arrivare a ben oltre i 3000 euro. Chiaramente, insieme alla spesa del corpo macchina, così come vale per le Reflex, andrà sempre valutata una spesa aggiuntiva per l’acquisto di ottiche.

Quelle più acquistate, attualmente, risultano essere le Mirrorless che montano il sensore di tipo Micro – Quarto Terzi. Questo perché vantano un buon rapporto qualità/prezzo e perché risultano le più versatili anche in termini di compatibilità delle ottiche. Parlando di marchi, quelli specializzati nella produzione di Mirrorless sono: Fujifilm, Sony, Panasonic e Olympus. Altri marchi noti come Canon e Nikon solo recentemente si sono affacciati a queste tipologie di macchine fotografiche,

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
fotoevideocamere.it